I Protagonisti

Forme d'Acqua, con il sostegno delle istituzioni locali e con il coinvolgimento e l'attivo apporto delle realtà creative, professionali e artigianali del territorio, ha realizzato un'opera che attinge la sua forza ed originalità nella scoperta e valorizzazione del potenziale umano e imprenditoriale delle persone: architetti, progettisti, artigiani e maestri vetrai si sono lasciati trascinare in una formidabile avventura, alla ricerca di un linguaggio nuovo per far comunicare ed interagire due materie antiche ed opposte: l'acqua ed il vetro.
Il risultato è una creatura magica, che nasce dalla leggenda dei luoghi e si concretizza attraverso una sinergia di forze positive e propositive, possibile solo in un luogo speciale come quello in cui viviamo: la Laguna di Venezia.

Credit:

design: Simona M. Favrin, Favrindesign

maestro del vetro: Nicola Moretti

project manager: Gianluca Orazio, Forme d'Acqua

consulente culturale: Jean Blanchaert

consulente storico: Alberto Toso Fei

la voce del mostro: Romina Salvadori, Emanuele Wiltsch Barberio, Massimiliano Lupo

ingegnere: Martino Roma, MRStrutture

struttura: Giuseppe Somma, Somfer

consulente fabbro: Nico Tiepolo, Giorgio Nardin

giochi d’acqua: Gianluca Orazio, Forme d’Acqua

illuminazione: Marco Follin e Arnaldo Enzo, Novasystem

 

Hanno inoltre collaborato alla realizzazione dell’evento:

 

comunicazione: Simona M. Favrin, Favrindesign

amministrazione: Paola Orazio, Forme d'Acqua

segreteria organizzativa: Ilaria Targhetta, ExportAntro

traduzioni: Elisabetta Minetto - Trad&co